Media & Video > Chondroblank in chirurgia plastica del naso: uso come filler nel modellamento del setto

Chondroblank in chirurgia plastica del naso: uso come filler nel modellamento del setto

La versatilità di Chondroblank permette l'utilizzo in varie modalità:

  • Rinforzo della columella nasale in caso di avvenuta asportazione del setto anteriore e conseguente collasso della punta. In questo caso Chondroblank viene usato assottigliato a rinforzo/sostituzione del setto anteriore. In questi casi, Chondroblank può essere usato previo ottenimento di una piccola tasca di scollamento al piano magico della pre-maxilla ovvero come rinforzo della pre-maxilla stessa e per la correzione estetica dell’angolo naso-labiale.
  • Avvallamenti del dorso nasale sia iatrogeni (es: incidente nell’asportazione del gibbo) sia per malformazioni o esiti di trauma.
  • In interventi estetici su nasi orientali, laddove si voglia correggere l’insellamento etnico aumentando la proiezione del profilo.

In tutti questi casi Chondroblank può essere usato anche schiacciato in un bone-crusher, ossia formando una poltiglia che si inserisce facilmente come un filler naturale, poiché in cartilagine (acido ialuronico e condroitin solfato).